Nova Ditex, palazzina uffici

COMMITTENTE: Nova Ditex

LOCATION: Peschiera del Garda (VR)

Sottotitolo realizzazione

  • facciata puntuale continua con accessori in acciaio. Sottostruttura in alluminio con crociere in acciaio (o ragni) con rotulle in acciaio per trattenere i vetri. I vetri sono accostati tra di loro con sigillatura strutturale. È una lavorazione che garantisce pregio estetico perché a parte i punti non ha nulla che inficia la continuità della facciata. Rinforzi interni in ferro per garantire la staticità strutturale della facciata.
  • Sulla facciata centrale è stata predisposta frangisole con profili estrusi in alluminio, con alette inclinabili ed orientabili per filtrare la luce e dare ombreggiamento all’ambiente interno. Sono motorizzati dunque è possibile dare inclinazione a tutte le lamelle.
  • Sopra: facciata meccanica continua, a vista profilo 5cm verticale e orizzontale. Montanti con staffe in acciaio a vista che fissa in alto e in basso. Montanti che tramite un pressore che nascosto da una cartellina bianca trattiene il vetro, che non viene forato. Scelta estetica che dona senso di altezza.
  • Porta di ingresso battente con serratura a 3 punti di chiusura per la sicurezza, vetri antinfortunistici in quanto si tratta di luoghi pubblici (classifica 1B1 del vetro). Se si rompe non cade ma ragnatela. Taglio termico. Vetri camera stratificati interni ed esterni.
  • Pensilina all’ingresso esterna: in acciaio inox tubolare, predimensionati da ingegneri e personale specializzato in quanto deve portare. Struttura a C con 2 traversi con sistema a ragno che trattiene il vetro temperato (calcolato per carico neve, pioggia, grandine in modo da non rompersi e creare danni alle persone). Vetro stratificato, 2 vetri accoppiati da plastica incolore per garantire sicurezza. Ancorato a terra con piastre e ancoraggi meccanici.
  • Oblò circolare con apertura a bilico con inbotte con profilo in alluminio ossidato simil acciaio inox: vetraio lavoro particolare per la preparazione del vetro. i serramenti fissi ed apribili devono essere calandrati, ovvero curvato, tramite appositi rulli, perché ogni profilo ha una sagoma particolare con rullo dedicato che arca il profilo. Si parte ad barra dritta e i rulli girando piano piano li calandra. Sempre taglio termico.
  • Serramenti a nastro continui a battente in alluminio taglio termico, spesso presenti in capannoni. Finiture: inbotte che incornicia il serramento e finisce la finitura sulla spalletta del muro, con mostrina di 5cm che va a pareggiare il rivestimento. Il serramento è posto in battuta interna, il muro esterno viene rivestito in alluminio.

Tutte strutture a taglio termico, lavora solo il vetro per la puntuale, mentre qui montanti + presenza del poliamide e vetri altamenti performanti. Tutti i profilati vengono lavorati in officina con CNC, sono verniciati a polveri epossiliche a forno, di qualità e durevoli negli anni.

Per la corretta posa in popera piattaforme aeree e vetri, dato che sono sempre più grandi e pesanti perché requisiti acustici e termici sono sempre più importanti, vengono usate delle piattaforme mezzi meccanici di sollevamento con ventose per mettere i vetri al giusto posto.